TUTTO IL TEMPO PER DIRSI ADDIO: LA FAMIGLIA DI FRONTE ALLA PERDITA - MaydayItalia O.N.L.U.S.

Vai ai contenuti

Menu principale:

TUTTO IL TEMPO PER DIRSI ADDIO: LA FAMIGLIA DI FRONTE ALLA PERDITA

FORMAZIONE

Quando un evento critico come la morte irrompe nell’esistenza delle persone, dei gruppi, delle organizzazioni, sembra che spazi via in un attimo anni di lavoro, di relazioni, di condivisione di progetti e abilità.

L’enfasi sulla produttività e l’efficienza da una parte e la perdita di riti sociali dall’altra hanno creato un assetto sociorelazionale che tollera con difficoltà l’esperienza della perdita e vive come un pericolo il confronto con la morte e la sua condivisione, che sia la morte di una persona amata, o la morte di una propria identità, di un sogno, di una certezza o di un progetto.
Senza riconoscere che dalla condivisione del lutto, inteso come processo personale e di gruppo di crescita trasformativa, si genera la potenza di una relazione, con se stessi e i propri obiettivi, con la persona amata e perduta, o con la propria squadra o la propria famiglia.

La morte ci pone di fronte non ad una, ma a più sfide: per confrontarcisi si ha bisogno di altri registri stilistici, altre competenze relazionali, altre disponibilità personali rispetto al nostro muoverci quotidiano.
Perché lasciarsi raggiungere dall’impotenza che la perdita ci pone di fronte, significa contattare la propria vulnerabilità e contemporaneamente la propria energia: soprattutto se condivisa diventa un’esperienza trasformativa.

Un corso per operatori sociali, per professionisti dell'emergenza, per insegnanti e personale sanitario.
ma anche per i leader di organizzazioni che vogliono che la relazione con i loro professionisti, sia una relazione dove incontrarsi e creare un legame.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu